Lettori fissi

sabato 30 luglio 2011

'' Dr.Bass & Mr.Marco '' part 4

ECCOMI DI NUOVO DAVANTI AI FATIDICI QUATTRO FUOCHI....OGGI  VI MOSTRO UN PIATTINO DAL NICK ROCKEGGIANTE!

'' RED HOT CHILLI PRAWNS ''
ANCHE PER QUESTO PIATTO HO USATO DEI GAMBERONI INDONESIANI TIPO BLACK TIGER
PASSIAMO AGLI INGREDIENTI
PREZZEMOLO,AGLIO,CAPPERI, POMIDORO A GRAPPOLO,PEPERONCINO E OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA.
PARTIAMO FACENDO SOFFRIGGERE AGLIO E PEPERONCINO IN 3 CUCCHIAI DI OLIO PER CIRCA UN MINUTO E MEZZO SENZA FAR INDORARE L'AGLIO.POI AGGIUNGIAMO I POMIDORO FATTI IN PICCOLI SPICCHI E SUBITO DOPO I CAPPERI.
CINQUE MINUTI DI COTTURA A FUOCO ALTO E POI CI ADAGIAMO SOPRA I GAMBERONI
FACCIAMO CUOCERE PRIMA UN LATO POI L'ALTRO PER CIRCA CINQUE MINUTI PER LATO DI POSA.
A COTTURA AVVENUTA RICOPRIAMO CON DEL PREZZEMOLO IL TUTTO
 POCHI MINUTI ANCORA A FUOCO BASSO GIUSTO PER INEBRIARE IL TUTTO CON I PROFUMI DEL PREZZEMOLO.
ED ECCOLI PRONTI PER ESSERE DEGUSTATI
IL TUTTO CONFORTATO DA UN VINO BIANCO GALESTRO CAPSULA VIOLA.
BUON APPETITO.
Dr.Bass

martedì 26 luglio 2011

'' WORK IN PROGRESS '' by Dr.Bass

TRE MESI FA' FORSE ANCHE MENO....
HO CONOSCIUTO EMANUELE aka '' THE YOUNG ''.
UN RAGAZZO DEL 1988 GIA' PESCATORE CON TECNICA BOLOGNESE CHE HA VOLUTO AVVICINARSI ALLO SPINNING. SI E' DOTATO DI UN'ATTREZZATURA E SUBITO PRIMA USCITA INSIEME SUL TEVERE CON SQUIDMAN E IL POPOLARISSIMO SPIOMBA! POCHISSIMI CONSIGLI E ALLA PRIMA UNA BREME PRESA UN PO' CASUALMENTE.. MA  UN PESCE AL BATTESIMO INFONDE SEMPRE GRANDI STIMOLI!!!
'' THE YOUNG '' SI E' POI RIPETUTO IN SOLITARIA SEMPRE SUL BIONDO TEVERE CITTADINO UTILIZZANDO UN CRANK... PRIMA UN BELLO SQUALOTTO
 POI UN LUCCIO PERCA    -SANDRA-
VISTO CHE IL RAGAZZO HA DELLE BUONE CAPACITA' DI APPLICAZIONE A QUESTO STILE DI PESCA ANCHE IN SOLITARIA HO DECISO DI PORTARLO A PESCARE I BLACK BASS.
VENERDI' 22 LUGLIO ORE 04.10 ERA GIA'  PRESENTE ALL'APPUNTAMENTO CON BUON ANTICIPO COME PIACE A ME....
ARRIVATI AL LAGO NEL FAR DELLA CHIARINA. GLI HO MOSTRATO COME SI ALLESTISCE UN TEXAS RIG NO WEIGHT CON ABBINATO UN SENKO DA 5 ''. UN LANCIO E UN RECUPERO DIMOSTRATIVO DA PARTE MIA  E SUBITO DOPO HA INIZIATO A PESCARE AL MIO FIANCO POCHISSIME CORREZIONI SULLA GESTIONE DELLA CANNA E DOPO POCHI LANCI ....ECCO IL SUO PRIMO BLACK BASS
AL QUALE NE E' SEGUITO POI UN'ALTRO. NON MALE COME INIZIO!!
SI VEDE CHE IL GIOVANE HA I FONDAMENTALI GIUSTI...ORA PROVEREMO ANCHE NEL SW MI SEMBRA GIUSTO E DOVEROSO! NON SI POSSONO LASCIARE I LAVORI A META'!!
PER FORGIARE IL METALLO BISOGNA LAVORARCI QUANDO E' CALDO E...
''THE YOUNG'' SEMBRA INCANDESCENTE!!!
Dr.Bass

lunedì 25 luglio 2011

'' Dr.Bass & Mr.Marco '' part 3

OGGI VI PRESENTO UN PIATTO DI FACILE PREPARAZIONE CHE METTE IN RISALTO ''THE PURE TASTE'' DEI CROSTACEI.
UNA MIA PAZZIA CULINARIA COME SEMPRE.....

'' THE LEMON PRAWNS ''
HO UTILIZZZATO 6 GAMBERI INDONESIANI TIPO BLACK TIGER DELLA MISURA DI 5'' pollici
DODICI FETTINE DI LIMONE MA SI PUO' USARE ANCHE IL LIME.
SI SISTEMANO LE 6 FETTE DI LIMONE SULLA BASE DELLA PIREX CI SI POGGIANO I GAMBERONI SOPRA E SI COPRONO CON UN ALTRA FETTA DI LIMONE TIPO SANDWICH..


SI INTRODUCE IL TUTTO NEL FORNO A 180 GRADI CON COTTURA SOTTO E SOPRA =  PER CIRCA 15 MINUTI...







LI SVESTIAMO DAL LIMONE E LI ASSEMBLIAMO IN UN PIATTO METTENDO DI LATO UN POCHINO DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA






IL PIATTO E' PRONTO PER ESSERE SERVITO, CHIARAMENTE ACCOPAGNATO DA UN ECCELLENTE VINO BIANCO....IO PROPONGO UN VINO CORVO  DI SALAPARUTA.
BUON APPETITO!!!!
Dr.Bass

giovedì 21 luglio 2011

'' TWO DAYS WITH GIAMMA'S FAMILY'' by Dr.Bass

UN INVITO E' UN INVITO!
UNA PROMESSA E' UNA PROMESSA!
LUNEDI' ALL'ALBA SONO PARTITO CON MIA MOGLIE ALLA VOLTA DI FOLLONICA RESIDENZA ESTIVA DI SQUIDMAN AND FAMILY ALLE 09.00 ERAVAMO IN LOCO.
NON MI SONO CURATO MOLTO DEGLI ATTREZZI IL MIO PIACERE ERA GODERMI LE PERSONE CON CUI HO CONDIVISO GRANDI MOMENTI STORICI DELLA MIA ESISTENZA!
RIVEDERE LA ZAIRA E' STATO UN PIACERE RISENTIR PARLARE THAI E RENDERMI CONTO CHE ANCORA QUALCOSA LA CAPISCO ...PURE, LA MISCELLANEUS CON MIA MOGLIE E I FIGLIOLI DI GIAMMA....ANCORA POTEVO PENSARE A PESCARE? QUESTO E' IL SENSO DELLA VITA!!! VISTO CHE PER GIUNTA SQUIDMAN IN 15 GG AVEVA FATTO 25 SPIGOLE...
UN PO' UN TUFFO NEL PASSATO ANCHE VISIVO ...HO CONOSCIUTO GIAMMA NEL 2005 CHE VIVEVA CON LA LEK E LA PICCOLA MAI SU UNA PALAFITTA IN RIVA AL MARE E QUI...
STESSE CONDIZIONI CON INCLUSA BARCA....UN GRANDE DEJA-VU!!
QUESTO IL MARE DI MARTEDI' ALLE O6.30
LA FOCE DEL GORA E' A CIRCA 100 METRI...E I PESCATORI INIZIANO AD ACCALCARSI...
MOLTE USCITE FLASH QUASI OGNI 3 ORE E VARO DELLA GUENDALINA CHE GIAMMA NON USAVA DA UNA VITA! RIENTRI RAPIDI CON SORSEGGIO DI UN OTTIMO FRAGOLINO FRESCO PRODUZIONE ZAIRA QUATTRO CHIACCHIERE BAGNI E POI VIA DI NUOVO A TENTARE LA SORTE...UN TRAM TRAM CHE CI HA DEMOLITO!
DOBBIAMO FORSE PARLARNE?
PER ME E LORI E' STATO ANCHE UN BEL  RITROVARSI A CHE FARE CON DUE BIMBINI, RITORNARE AL CAZZEGGIO VERO QUELLO DELLA VITA PASSATA, I TUFFI I GIOCHI LE RINCORSE E QUESTE DUE CREATURE CHE CI HANNO REGALATO BELLISSIMI MOMENTI.

ANCORA CON I PESCI? MA SIAMO SINCERI ,IO CON LORI CI SIAMO DIVERTITI ALLA GRANDE SENZA FARE NIENTE DI TRASCENDENTALE! ERA IL CONTORNO CHE DAVA LA POSSIBILITA' DI TORNARE INDIETRO NEL TEMPO......
QUESTE LE IMMAGINI DI MERCOLEDI' ALL'ALBA....
MAESTRALE!!!!! SPETTACOLO DI COLORI, FORSE ANCHE DI PESCI...MA LA VOGLIA VERA DI PESCARE NON C'E' MAI STATA ALMENO DA PARTE MIA, TROPPE COSE TUTTE INSIEME RISVEGLIANO PARTI DELLO SPIRITO CHE PENSAVO ORMAI DI AVER MESSO IN ARCHIVIO E INVECE....MANCO PER NIENTE '' CI STA' TUTTO!!!'' COME DICE SQUIDMAN!!!
LE GRANDI AMICIZIE NELLA VITA SONO POCHE !!! IO UN PO' DI AMICI VERI CE LI HO!!!
IL NOSTRO ABBRACCIO VA' ALLA ZAIRA IN PRIMIS NONNA TIPO BRACCIO DI FERRO SEMPRE ATTIVISSIMA!!!!
ALLA LEK CHE MI HA FATTO PARLARE UN MINIMO DI 20 FRASI IN THAI STILE BABABOBO...
ALLA BELLA MAI E AL PICCOLO LORENZO CHE CI HANNO FATTO TORNARE GIOVANI PER 2 GIORNI.
ALL'AMICO GIAMMA NON DEVO DIRE NULLA!!! SIAMO TROPPO UGUALI!!!
Dr.Bass

venerdì 15 luglio 2011

'' TO TRUST IN THE EXPERIENCES '' by Steez

Il caldo fa' brutti scherzi …
Canna CASTING Trabucco 6.8” casting ¼ – 1.0 oz , CRANKY CAST … anelli FS Casting della seguente misura:
9-7-6-4-4-4-4-4-apicale del 4.
La uso pochissimo … eppure m'intriga ...
La studio un pochino meglio … fusto carbonio 608 MH sezione calcio 15 di partenza e 2 mm all'apicale , è un frustino, finiture in EVA nero HI-TECH ...quasi quasi … dopo un paio di WeissBier butto giù un piano di lavoro:
>anelli – misura – tipo
>filo nero e metallico
>colla kk1 e vari solventi
>distanza ergo parabolicità .
>spina … è vero è una ex casting … quindi la spina è la controspina … ex ? Allora ho deciso … la sbrago ….
Parecchio tempo fa acquistai su ebay.co.uk una serie di anelli FS da spinning , una serie da bolo e una mista ….
Faccio 2 conti tecnici … la StCroix ex Dott.Bass è così fatta:
18-10-7-5-5-5-4-4-4 con distanze quasi regolari in crescendo , sinonimo di reattività/potenza e parabolicità sotto sforzo .
Ok la copio come idea di curva , d'altronde lo Sciamano (D'Andreis) sa il fatto suo a livello mondiale .
Smonto con tanta pazienza , ma tanta tanta pazienza i vecchi anelli da casting rimuovendo la lacca con un taglierino ben affilato , quando si fa quest'operazione indossare sempre occhiali anti infortunistici ,qualche residuo di lacca o peggio un pezzo di lama del taglierino possono far dei seri danni .
Rimuovo i residui di lacca con il solvente reso meno aggressivo da qualche goccia di acqua .
E'nuda (... mmmm...) , ma si pone il primo problema: il grilletto dell'impugnatura da casting . Ricerche sul web e varie pippe menali mi portano ad una conclusione :la sega eh si la sega … la sega risolve ! Archetto da 15 cm e dopo 5 minuti il grilletto non c'è più . Con della carta vetrata finissima , imbevuta di acqua carteggio l'irregolarità … bene il primo problema è risolto ... santa sega .
Con del nastro carta fino (2.5 cm) fisso gli anelli sul fusto con questo schema:18-10-7-5-5-5-4-4-4 a distanze 56.0-23.5-19.0-16.5-15.5-12.0-11.0-10.0-9.0 la prima distanza è dalla placca PM e poi a salire le distanze tra i vari anelli .
Le distanze non sono casuali , sono piu' o meno rapportate tra la DottorBass Rod , presa come religioso riferimento , e una sorta di relazione di spazio LUNGH_7”/LUNGH_6.8”.
Non contento l'ho bloccata e con un peso da 80 gr ho verificato che il filo del mulo , prima un 3000 poi un 5000 , non avesse ostacoli , sia in asse e sopratutto facesse la curva che io desideravo .
Le distanze sopra citare riportano i risultati adattati a +o - 1 cm della relazione.
Tutto al posto suo .
Monto il mio gira canne ed inizio a legare gli anelli con il filo nero . Le due estremità delle legature le faccio con del filo metallico multicolor .
Veramente volevo fare una ALL_BLACK … pero' mia moglie dice che sono monotono … sempre nero …. ( … un motivo ci sarà … e c'è !)
CP ? Certo che si!! ne do due di mani belle corpose , a distanza di un giorno, l'una dall'altra
Prima pero' mi assicuro che il nastro carta copra il fusto subito dopo e subito prima delle legature.
Piccolo consiglio : anche il nastro carta deve essere di marca perchè tra uno da 0.50 E e uno da 1.20 una differenza ci deve essere , ed infatti c'è:la colla . Quello da discount (con tutto il rispetto) ha una colla che gran parte delle volte si stacca dopo 5 minuti oppure non si stacca mai , con conseguenti preghiere ai vari creatori della volta celeste.
Dopo 3 giorni , quindi dopo 2 mani asciutte di CP , preparo la KK1 ....
La lascio al sole per 5 minuti e diventa liquida come l'acqua . Bene la stendo con religiosa attenzione su tutte le legature facendo attenzione che penetri negli interstizi del filo e sotto l'anello.
Passo una mano di KK1 anche dove c'era il grilletto per rendere la superficie lucida e non opaca.
Lascio la canna girare per 3 ore a temperatura costante .
Vado a lavorare . Torno e subito vado a vedere il risultato : buono non ottimo . C'è qualche piccolo avvallamento nella lacca .
Preghiere … tante preghiere!
Il day after mi riattrezzo pensando a cosa fosse andato storto il giorno prima , imputo la causa un po alla colla troppo liquida e un pò alla forse scarsezza di colla in quel punto anche se con un pennello rigido l'avevo spatolata bene . Serve tutto di esperienza l'importante è capire dove si sbaglia altrimenti … si cambia lavoro.
Ripreparo la KK1 , al sole per ¼ di tempo di meno , giratina modello frullatore sino a che non è del colore giusto e via …
La stendo come maneggiassi nitroglicerina , non se ne perde una goccia e va tutta dove deve andare.
Anche questa volta gira per 3 ore a temperatura semi costante , fa un caldo bestia.
Vado al lavoro.
Torno e mi “spizzo” la canna controluce come un giocatore di poker che ha rilanciato con un bluff in mano.
Nessun'avvallamento o crepa .
Ci siamo … anche la zona dove c'era il grilletto è lucida . Bene.
Il giorno dopo decido di levare lo scotch carta e lì inizia la via crucis. Lo scotch con due passate di KK1 non si è incollato al fusto , si è fuso.
Con l'aiuto di un bisturi riesco in 3 ore circa a levare tutto lo scotch e con i solventi “ammorbiditi” levo i residui di colla dello scotch .
Volevo disegnare sulla canna la testa di un Vichingo stilizzata di colore bianco , ma l' esigua sezione me lo impedisce .
Dovevano fornirmi di porporina rosa/viola per un logo particolare sulla canna … non essendo pervenuto non ho potuto farlo , ma l'abbozzo c'è .
Metto sotto un 5000 con un 10 lbs per vedere come piega la canna sotto tensione … bella … forzo la frizione dello Shimano per vedere LO SFORZO … sforza sforza …
Sono contento della realizzazione e non mi resta che provarla in fresh o salt.
La canna è stata battezzata con la Weissbier … come il padrone del resto …

Qualche foto della sequenza costruttiva ...
STEEZ

martedì 12 luglio 2011

'' Dr.Bass & Mr.Marco '' part 2

OGGI VI MOSTRO UN'ALTRO PIATTO SEMPRE DI MIA CREAZIONE UN INTRUGLIO DI VERDURE,GAMBERETTI E RISO DAL SAPORE DELICATISSIMO.

'' PRAWNS FOR THE QUEEN ''
UNA ZUCCHINA,UNA CAROTA ,UNA MANCIATA DI FAGIOLINI E UN QUARTO DI CIPOLLA ROSSA
FACCIAMO IL TUTTO A PEZZETTONI..
POI LI METTIAMO IN PADELLA CON ACQUA E LI FACCCIAMO BOLLIRE PER CIRCA 5-7 MINUTI
UNA VOLTA RAGGIUNTO IL TEMPO DI BOLLITURA LI METTIAMO IN UNA CIOTOLA
PASSIAMO ORA AI GAMBERETTI ,IN QUESTO CASO HO USATO GAMBERI DELLA GROENLANDIA .
LI METTIAMO IN PADELLA CON DELL'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA E LI PORTIAMO A COTTURA IN POCHI MINUTI
A COTTURA RAGGIUNTA LI SVESTIAMO DEL LORO ABITO...
NEL FRATTEMPO AVREMO FATTO BOLLIRE IL NOSTRO RISO E MESSO A RAFFREDDARE A TEMPERATURA AMBIENTE..
PREPARIAMO LA NOSTRA PORZIONE DI CIPOLLA
E LA FACCIAMO INDORARE IN UNA PADELLA DI BUONA DIMENSIONE CON DELL'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA E AGGIUNGIAMO VERDURE E GAMBERETTI
4 MINUTI DI COTTURA E AGGIUNGIAMO IL NOSTRO RISO CON MENTA FRESCA O PREZZEMOLO
FACCIAMO CUOCERE PER CIRCA 5 MINUTI A FUOCO ALTO E POI GUARNIAMO IL TUTTO CON LA SOLITA SWEET CHILLI SAUCE
IL PIATTO E' PRONTO
BUON APPETITO E ALLA PROSSIMA!!!
Dr.Bass